RIVESTIMENTI SPATOLATI

I nostri rivestimenti spatolati sono costituiti da speciali miscele di cemento, resine e coloranti in proporzioni diverse a seconda del tipo, stesi a mano in basso spessore, secondo il ciclo descritto più avanti e si dividono in tre tipi principali:

TECNOSINTEX

In questo tipo il cemento predomina rispetto alle altre componenti ricreando un effetto "materico" che può essere considerato una via di mezzo tra il cemento lisciato e lo stucco "alla veneziana".

SKINFLOOR/F1

Rispetto al Tecnosintex presenta una maggiore concentrazione di resina che lo rende più plastico, sia al tatto che alla vista, e più uniforme nella colorazione; l'effetto visivo è una resina monocromatica in cui si intravede la spatolatura di posa tinta su tinta.

METALFLOOR

Utilizza come base di colore uno dei due tipi precedenti ma ha come finitura solo il tipo vetrificato, ottenuto con resine trasparenti lucide additivate con polveri di metallo (oro, bronzo, rame o alluminio).

sito realizzato da giorgio tobia